Blog Architetto Michele Cisternino

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram

Architettura ecosostenibile: tutte le tecniche

Tempo di lettura previsto
2 Min

L’architettura ecosostenibile è decisamente uno dei trend del momento. I nuovi proprietari di casa, tendenzialmente giovani e molto attenti alla salvaguardia dell’ambiente, richiedono sempre più spesso una casa ecosostenibile sia nei materiali che nelle tecnologie e impianti.
Alcuni esempi li abbiamo anche in Italia: dal Bosco Verticale di Milano alla Fiorita Passive di Cesena, passando per le scuole a consumo zero di Trento e Caltagirone.
Ma da dove partire se vogliamo rendere il nostro appartamento da ristrutturare a Torino un’oasi green?

architettura ecosostenibile

Migliori materiali ecologici per ristrutturare casa

Innanzitutto, partiamo dai materiali. Un materiale è sostenibile quando non contribuisce ad incrementare l’inquinamento atmosferico ma, al contrario, lo combatte. Questo non vuol dire, però, che dobbiamo abusare dei materiali presenti in natura! Il legno, ad esempio, è un materiale sostenibile che va reperito nel rispetto delle norme anti disboscamento. Vediamo insieme quali sono i migliori materiali ecologici per ristrutturare casa a Torino, in Italia e tutto il mondo!

  • Legno: resistente ed economico. Questo materiale è perfetto sia per realizzare le strutture portanti delle abitazioni che i rivestimenti e l’arredamento. Tra le sue migliori qualità ci sono: l’isolamento termico e acustico, e la traspirabilità. Per questo motivo, il legno per cui risulta essere un materiale perfetto da inserire in bagno, perché molto resistente all’umidità.
  • Bambù: è ottimo per sostituire il legno in molti contesti. Crescendo molto in fretta, riduce il rischio di disboscamento. Si tratta di un materiale resistente, adatto alla costruzione di mobili, intere strutture o moderni rivestimenti.
  • Lana di Pecora: la lana di pecora è un materiale isolante naturale. Può regolare perfettamente l’umidità e reagire in maniera eccellente al fuoco, sciogliendosi senza bruciare. Viene utilizzato per la coibentazione degli edifici, riducendo drasticamente le dispersioni di calore.
  • Sughero: impiegato solitamente per isolare gli edifici o rivestire pareti e pavimentazioni. Serve a ridurre lo spreco di calore e abbassare il consumo dei riscaldamenti. Si tratta di uno dei materiali più duraturi in assoluto, inattaccabile da umidità, insetti e roditori.
  • Paglia: se utilizzata in balle e in grossi mucchi, resiste molto bene al fuoco e viene adoperata come isolante acustico e termico.
legno casa ecologica

Ristrutturazione ecologica: da dove partire

Ma quali sono le tecniche di ristrutturazione ecologica più utilizzate del momento nell’ambito dell’architettura ecosostenibile?

Innanzitutto, le piante e i fiori non devono mancare. Vivere in una casa green, a contatto con la natura e con piante che contribuiscono ad abbassare i livelli di CO2 che respiriamo ormai è imprescindibile. Per questo motivo si sono diffuse tecniche come:

  • le pareti green, totalmente realizzate con piante e fiori. Oltre a trattenere il calore e proteggere dagli agenti atmosferici, queste pareti ti permetteranno di respirare un’aria molto più pulita di quella che solitamente si crea in casa a causa di smog e inquinamento indoor;
  • tetti ecosostenibili: talvolta realizzati anche con una copertura in manto erboso, i tetti ecosostenibili riescono a trattenere il calore limitando i consumi di riscaldamento in casa;
  • porte e finestre isolanti: sempre per evitare le dispersioni di calore, porte e finestre isolanti contribuiscono a preservare il fresco in estate e il caldo in inverno, limitando i consumi di condizionatori e termosifoni.
smart home

Smart Home e risparmio energetico

Una casa ecosostenibile è una casa intelligente: una Smart Home!

Le Smart Home sono le case i cui elettrodomestici e dispositivi elettronici sono connessi a internet e, solitamente, a un’applicazione per cellulare. Con questi preziosi dispositivi che permettono di realizzare una casa domotica sarà quindi possibile controllare i consumi della vostra abitazione, per ridurre gli sprechi e le emissioni.
Se sei interessato all’architettura ecosostenibile e vuoi progettare la tua casa green a Torino contatta Architetto Cisternino al +39 011 19116335 o scrivendo a  info@michelecisternino.it